Qual è l’aspetto più interessante di essere una graphic designer? Sono convinta, senza ombra di dubbio, che sia quello di riuscire a concretizzare un’ idea, vederla nascere e svilupparla! Il portare alla luce un progetto che nasce dalla nostra immaginazione è qualcosa di estremamente gratificante nel mio lavoro.

Mi chiamo Gaia, e sin da bambina ho sempre amato tutto ciò che era artistico e dava libero spazio a creatività ed immaginazione. Ho mantenuto viva e salda questa “vena”.

L’ho ampliata ed è aumentata intraprendendo gli studi all’istituto d’arte di Urbino, e nutro ancora adesso la mia passione per quanto riguarda il creare, visto che è il mio lavoro!

graphic design

La professione del graphic designer è in perfetto equilibrio tra “inquadrare” e uscire fuori dagli schemi

Mi ritengo una persona creativa ma “inquadrata”.

Sono amante di tutto ciò che è artistico e creativo ma allo stesso tempo preciso e ordinato.

Sono forse pazza?” Potrei esserlo un tantino… ma si tratta di quel pizzico di pazzia che mi permette di essere sempre solare e allegra.

La mia miglior attitudine credo sia proprio questa. L’ estrema semplicità con cui riesco a combinare questi due aspetti, razionalità e artisticità, mi permette di essere una graphic designer creativa ma minimale e schematica.

Quando ho la possibilità di dedicarmi alla progettazione di cataloghi, brochure, o siti web, sono la persona più felice del mondo.

Uno dei progetti di cui sono più orgogliosa è stata la progettazione del visual di una nuova linea di prodotti biologici.

Ho ideato il labelling e i pack delle varie linee (dolci, salati, snack, sughi, patè, merendine e caramelle), curandone ogni aspetto, compreso lo studio ad hoc degli still life da realizzare durante gli shooting.

La soddisfazione più grande è trovare “i miei progetti” negli scaffali dei vari supermercati!

graphic designer

grafica pubblicitaria

La creatività di una grafica pubblicitaria va nutrita: ecco Bilab Idee Libere!

Bilab Idee Libere è nato quasi per gioco, quando io e mio marito abbiamo iniziato ad organizzare il battesimo di nostro figlio Andrea.

Volevamo un piccolo ricordo da lasciare agli invitati, qualcosa di artigianale, di diverso dal solito, magari fatto a mano.. e ci siamo detti: “E se provassimo a realizzare questi oggetti da soli?”. Nascono così le prime bomboniere segnaposto di Bilab Idee Libere e da questo è poi partito tutto il progetto.

bilab graphic designer

Il “minimalismo” e la precisione che mi contraddistinguono sono i punti  di partenza per ogni progetto grafico o realizzazione in Bilab.

Si tratta di due attitudini fortemente legate tra loro. Nasce tutto sempre dalla mia fantasia, e l’abilità sta nel riuscire a trovare, ogni volta, la “soluzione” migliore per ogni richiesta delle persone ci si rivolgono a noi per un oggetto unico e irripetibile.

Ciò permette di tenere la mente “attiva” e di stimolare costantemente le idee, ricercando sempre la strada migliore per portare alla luce un buon risultato finale.

Gaia Riminucci
Gaia RiminucciGraphic Designer
Dal 2011 si occupa di impaginazione e graphic design. Puntualità e responsabilità sono le sue più importanti caratteristiche. La sua conoscenza ed esperienza sui software grafici la rendono una “agile” grafica ed impaginatrice, capace di progettare e realizzare al meglio, anche le richieste più complesse e dettagliate, proponendo così al cliente soluzioni ricercate, funzionali e originali.